Quali domande fare ad un web developer prima di assumerlo

Il Web Developer è la figura professionale che, all’interno di un team, si occupa dello sviluppo del codice di programmazione nonchè della struttura e delle funzionalità da implementare in un sito web.
Negli ultimi anni, anche il mondo business ha scoperto il valore aggiunto che può dare un buon posizionamento in Internet, vista la possibilità di generare nuovi contatti e clienti attraverso il sito e promuovere così campagne di web marketing mirate e indirizzate verso le reali esigenze dei clienti.
Una azienda, decide di andare su Internet per generare nuovi clienti e contatti, per questo motivo, un sito Internet ben realizzato per tale scopo, deve essere prima di tutto produttivo.
In questo scenario, la figura del Web Developer è divenuta centrale, spetta infatti a quest’ultimo il compito di interfacciarsi con le altre figure che compongono il team di sviluppo, raccoglierne le proposte e le attività compiute e assemblarle per la creazione del sito web.
Per questi motivi, deve necessariamente possedere dei requisiti professionali di base, dai quali non si dovrebbe prescindere.

– La capacità di lavorare in team

Questa è la qualità professionale più importante, che ogni Web Developer deve necessariamente avere, per poter svolgere il proprio lavoro assecondando le reali esigenze del cliente e la definitiva realizzazione del portale.
Dato il suo ruolo di convergenza, un buon Web Developer deve necessariamente essere in grado di interagire attivamente non solo con gli altri membri del team, ma anche con i clienti, dando informazioni precise e puntuali sullo stato di avanzamento del progetto e tralasciando le questioni puramente tecniche, che dovrà invece affrontare con gli altri membri del gruppo di lavoro.

– Oltre il bello, alcuni piccoli accorgimenti tecnici

Avere un bel sito, che costa poco, non significa aver centrato l’obiettivo.
Il sito Web deve essere produttivo, per questo motivo occorre chiedere al Web Developer quali tecniche intenderà utilizzare per rendere il sito performante e visibile sul web. Sempre che non si voglia esternalizzare con una agenzia come questa.
L’aspetto fondamentale, è accertarsi che il lavoro finito risulti ottimizzato per i motori di ricerca, in particolare per Google, che sia facile da aggiornare e compatibile con i browser più diffusi sul mercato.
Altro aspetto importante, dovrà essere perfettamente accessibile e fruibile anche da smartphone e tablet.
I contenuti dovranno avere le keyword necessarie, per poter avere un buon posizionamento nei risultati delle ricerche e avere un codice di monitoraggio interno, che fornisca statistiche e analisi sugli accessi effettuati.
Inoltre, un buon sistema di raccolta e-mail, permetterà di agevolare il processo di creazione delle newsletter e renderà le campagne di marketing più agevoli e meno costose.
Se il Web Developer che state per assumere ha queste caratteristiche e applica queste metodologie di lavoro, ci sono buone possibilità che il vostro sito internet raggiunga l’obiettivo voluto, questi sono alcuni degli elementi più importanti per la riuscita di un buon sito web, quindi prima di assumere un nuovo Web Developer, accertatevi che queste siano le linee guida che seguirà durante il suo lavoro di sviluppo.